Oggi ti spiegherò come presentare il bilancio della tua associazione sportiva, di volontariato e di promozione sociale. Ovviamente cercherò di non entrare nei tecnicismi, cosi da presentarti una guida facile, veloce ed intuitiva.

Premessa

Nelle ultime settimane tutte le associazioni sono alle prese con l’esercizio sociale che si svolgerà dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno e deve essere effettuato entro e non oltre i 90 giorni dall’iscrizione al RUNTS.

Approvazione del bilancio

Come funziona l’approvazione del bilancio di esercizio per le APS ( Associazione di Promozione Sociale ) , ODV ( Organizzazione di Volontariato ) in precedenti registri.

Il 23 novembre 2021, per tutte le associazioni di promozione sociale e le organizzazioni di volontariato è iniziata la trasmissione al RUNTS ( Registro Unico Nazionale del Terzo Settore ) decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n.561 del 26 ottobre 2021, da parte degli EPS ( Enti di Promozione Sportiva ).



Il nostro settore nazionale www.asidanza.it è stato uno dei pionieri del settore danza nel supporto alle APS e ODV per la consulenza e nella trasmissione dei dati al RUNTS.

Nella nota n. 5941 del 5 aprile 2022 si possono evidenziare alcuni dei chiarimenti cardini, emessi dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il 30 giugno 2023 si concluderà la fase transitoria, il termine ultimo per depositare il rendiconto è il 31 dicembre 2022.

Se l’ente di promozione o l’associazione non procederà al deposito entro e non oltre i 90 giorni dalla data definitiva si procederà come citato nell’art. 48, comma 4, codice del Terzo Settore alla cancellazione del nominativo dal RUNTS.



Schemi di bilancio previsti per gli enti del terzo settore

  1. Il rendiconto per cassa per ricavi complessivi fino a 220.000 €
  2. Il bilancio per competenza per ricavi complessivi superiori a 220.000 €

Il limite complessivo di 220.000 € terrà conto di entrate provenienti da proventi, rendite ed entrate denominate, escludendo il disinvestimenti (alienazione di immobilizzazioni).

Modulistica ETS da presentare per il bilancio

  1. Modello A – Stato patrimoniale
  2. Modello B – Rendiconto gestionale
  3. Modello C – Relazione di missione
  4. Modello D – Rendiconto di cassa
  5. Un glossario sulle poste di bilancio

Approvazione del rendiconto economico-finanziario per le ASD e le ASD/APS

Questo ti sembrerà il passaggio più facile, ma attenzione perchè sarà importantissimo. Per poter procedere all’approvazione del rendiconto economico-finanziario della tua ASSOCIAZIONE sarà fondamentale che avvenga la convocazione e lo svolgimento dell’assemblea straordinaria che approvi il bilancio annuale. Le associazioni sportive non hanno un modello da utilizzare obbligatoriamente.

Nel caso in cui l’ Associazione Sportiva Dilettantistica svolga anche un’ attività commerciale, ci sarà l’obbligo di possedere una contabilità separata art. 144, commi 2 e 3 del TUIR.



NEWSLETTER


 TELEGRAM DANILO RAVNIC
 SEGUIMI SU :

Danilo Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

Guarda tutti gli articoli
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Danilo Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

Iscriviti alla Newsletter

ADV

Seguimi su :

ADV

ADV

ADV

0
Lascia un commentox