Tutto ciò che devi sapere sull’Indennità di Discontinuità per i Lavoratori dello Spettacolo

Introduzione

Iscrizione ai Canali

Resta sempre aggiornato con DaniloRavnic.it

Iscriviti ai canali per non perdere nessun aggiornamento.

Iscriviti al canale Telegram! Iscriviti al canale WhatsApp!

Nel panorama lavorativo italiano, il settore dello spettacolo si distingue per la sua natura instabile e discontinua. Per affrontare questa sfida, è stata introdotta una nuova misura di sostegno: l’Indennità di Discontinuità per i lavoratori dello spettacolo. In questo articolo, esploreremo i dettagli fondamentali di questa importante iniziativa.

Che cos’è l’Indennità di Discontinuità?

L’Indennità di Discontinuità è una misura pensata per sostenere coloro che lavorano nel settore dello spettacolo, caratterizzato spesso da periodi di inattività forzata. Questa indennità è accessibile a lavoratori dipendenti, autonomi e a tempo determinato impegnati nella produzione e realizzazione di spettacoli.

Come viene calcolata?

L’importo dell’indennità si basa sul numero di giornate lavorative accreditate al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo nell’anno precedente. Per le domande presentate entro il 15 dicembre 2023, l’indennità è calcolata sul 90% di queste giornate, erogata in un’unica soluzione e corrispondente al 90% del valore calcolato legalmente.

Requisiti per la domanda

Per essere ammissibili, i candidati devono soddisfare diversi requisiti, tra cui la cittadinanza in uno Stato membro dell’UE o il regolare soggiorno in Italia, residenza in Italia per almeno un anno, un reddito IRPEF non superiore a 25.000 € nell’anno precedente, e almeno 60 giornate di contribuzione accreditate al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo.

Come presentare la domanda?

La domanda può essere presentata tramite il portale INPS, via telefono, o attraverso gli Istituti di Patronato. Per le domande relative al 2023, la scadenza è fissata al 15 dicembre.

Conclusione

L’Indennità di Discontinuità rappresenta un importante baluardo per i lavoratori dello spettacolo, fornendo loro un supporto economico in momenti di incertezza lavorativa. Se sei un lavoratore dello spettacolo e ritieni di soddisfare i requisiti, non perdere l’opportunità di presentare la tua domanda. Per maggiori informazioni e per iniziare il processo di domanda, visita il sito INPS.


Nota: Questo articolo è stato redatto con cura e attenzione, ma è sempre consigliabile verificare le informazioni più recenti sul sito dell’INPS o consultare un esperto per assicurarsi che i dettagli siano aggiornati e applicabili al proprio caso specifico.

Contatta e Affiliati

Desideri maggiori dettagli o chiarimenti? AFFILIATI con DaniloRavnic.it

Contatta i nostri uffici. E se sei interessato, puoi anche affiliarti al nostro comitato. Cosa aspetti? Danilo Ravnic presidente di un comitato ENDAS : EPS del CONI

Affiliati ora!

[mailpoet_form id="3"]

Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale ed è Presidente di un comitato all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

Guarda tutti gli articoli
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale ed è Presidente di un comitato all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

ADV

Seguimi su :

ADV

ADV

0
Would love your thoughts, please comment.x