ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM


Lo sport fa bene alla mente?

Chi può dirci se lo sport fa bene alla mente?

Lo sport fa bene alla mente? Quante volte vi siete posti questa domanda? E quante volte avete ascoltato coach, psicologi, psichiatri o altri esperti che hanno proprio affermato ciò? In questo articolo vi esporrò cosa ne penso ma tuttavia premetto che non sono né un medico, né un fisioterapista, né uno psicologo etc. Come ben sapete lavoro da tantissimo tempo nel mondo dello sport e della danza e quindi ho avuto modo di conoscere esperti e cultori della materia. I miei pareri non sostituiscono opinioni e consigli medici. In ogni caso posso dire che la mia attività mi ha fatto conoscere molti mental coach, medici dello sport, psicologi etc. Quindi ho avuto modo di confrontarmi. Qualche mese fa, in un precedente articolo, ho trattato anche degli sport giusti per ogni bambino. Vi posto il collegamento.

Qual’é il primo fattore positivo per chi pratica sport?

Partiamo dal presupposto che ritengo e lo dico spesso che lo sport fa bene alla mente ed al corpo. Lo sport giova. Esso fa bene alla mente perché aiuta molto a scaricare gli stati di stress. E’ a tutti noto che una buona parte della popolazione soffra di ansia, stress e altri disturbi della tranquillità. Quelli che viviamo sono anni difficili, dove è necessario essere qualcuno per poter ricevere considerazione nella società. Questa necessità ci mette sempre dinanzi a nuove sfide, nuovi obiettivi e nuovi traguardi da raggiungere. Purtroppo ci sono persone che riescono a reggere questa continua pressione ed altre che, se pur reggano, sfogano le difficoltà accumulate nella riproduzione involontaria di uno stato di allerta/ansia.

Tuttavia mi sembra opportuno dirvi che se volete avere maggiori informazioni sugli sport praticati in Italia, i campionati e le gare in corso vi invito a visitare il sito del CONI.



Cosa stressa eccessivamente l’essere umano?

L’uomo è sempre carico di obblighi, impegni e lavoro. Sono poche le occasioni di relax puro, vero ed intenso. La società attuale impone a tutti di essere al passo: nel lavoro, nelle relazioni ed anche, da qualche anno, sui social network. Sono elevati gli standard lavorativi che ci vengono richiesti, devono essere perfette le nostre prestazioni etc. Anche in coppia ci viene chiesti di essere adulti e collaborativi. Dobbiamo dare sempre il massimo. La vita attuale è ricca di pressioni. Indubbiamente la qualità della vita, sotto questo punto di vista, è calato. I nostri antenati, ma anche nonni, genitori hanno sicuramente vissuto un tempo migliore. E’ vero che mancava la tecnologia, che non vi erano i servizi e le efficienze attuali ma l’esistenza scorreva lenta e scevra dalla frenesia di una società al passo.

Una vita di corsa: questo genera stress?

Chi ha vissuto prima di noi si godeva la vita, assaporava le cose semplici, gli affetti, la natura, gli animali domestici. Ora è tutto “fast” e “smart”. Sembra che la vita sia sempre cadenzata da obiettivi da raggiungere, scadenze da rispettare. Anche quando si diventa genitori, il tempo è diviso tra lavoro e figli. Le esigenze dei piccoli sono aumentate, non è più soltanto scuola, compiti a casa, giochi in strada, amici. Ora i bambini hanno decine di impegni e con loro anche gli adulti. Non è da sottovalutare che la società in cui viviamo ci impone di essere “tanto” e “troppo”, di essere i migliori. Tutti aspirano ad essere il massimo nel proprio settore lavorativo. Questo pensiero costante può generare stress e giungere a diventare un vero e proprio fardello.

Lo sport è un ingrediente di benessere?

In queste situazioni lo sport, in tutte le sue forme e declinazioni, può essere uno strumento per scacciare via lo stress. E’ scientificamente testato che lo sport faccia bene al corpo e alla mente. Quando si fa sport, nel nostro organismo vi è il rilascio delle endorfine. Infatti in seguito all’esercizio fisico si ha la sintesi degli oppiodi endogeni, come le beta- endorfine. Questo spiega perché dopo l’attività fisica ci si senta sì stanchi, ma sollevati ed euforici. Il sudore, inoltre, aiuta il corpo a depurarsi dalle tossine. Aiuta a garantire una normalità della pressione sanguigna. Contribuisce, dunque, ad assicurare una buona circolazione. Questi fattori sono davvero importanti per il corpo. Un fisico sano aiuta ad avere una mente sana.



Attività fisica é benessere?

Subito dopo aver fatto attività fisica ci si sente stanchi. Questo è sicuramente vero, ma tuttavia aleggia una sensazione di benessere e di piacere. Questo status fisico comporta uno scarico totale di nervosismi e stress. Intendo sempre specificare che non sono né un medico, né un fisioterapista, né un coach ma mi baso sull’esperienza lavorativa accanto a molti esperti del settore. Lo sport giova anche alla salute mentale. Molti psicologi consigliano lo sport. Esso è indicato anche per le donne che non lavorano e che svolgono il ruolo di casalinghe. Anche a costoro fa bene staccare la spina da quelli che sono i doveri quotidiani.

Attività sportive di gruppo.

Le attività sportive, è a tutti noto, possono essere svolte anche in gruppo. Al beneficio del benessere fisico si aggiungerebbe anche il vantaggio di poter socializzare. L’uomo è un’animale “sociale”, un essere che ha necessità di relazionarsi con gli altri. Noi sentiamo il bisogno di stare insieme ad altre persone, coetanee o meno, di muoverci in gruppo, di chiacchierare e confrontarci. Lo sport giova anche in questo senso. Psicologicamente stare con gli altri è benefico.

Sport di gruppo e divieti recenti

Mai come in questo momento storico sappiamo che significhi allontanarsi dagli altri. Da quando è cominciata la pandemia, più volte ci hanno vietato di vederci, incontrarci e stare in gruppo. Ci è stato vietato, per determinati motivi, di fare sport di gruppo (concessi solo a determinati livelli). Ci hanno vietato il piacere delle partite di calcetto, pallacanestro, pallavolo etc. se fatte per puro diletto. Insomma abbiamo appreso che significhi stare lontani e quali sono i vantaggi di un’attività fisica collettiva.



Conclusioni

Lo sport fa bene alla salute, sia al fisico che alla mente. Consiglio a tutti, indipendentemente dall’età e dal sesso, di fare sport, di muoversi, di camminare ad esempio. Voglio, a tal fine, ricordare a tutti la citazione latina “Mens sana in corpore sano”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO

NEWSLETTER

 SEGUIMI SU :