fbpx

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM


E’ importante avere Instagram?

Un’altra domanda che spesso mi viene posta e su cui, sicuramente, ci sono opinioni discordanti è “E’ importante avere Instagram?”. Instagram è un social network, nato in punta di piedi, e diventato successivamente piattaforma da milioni e milioni di utenti. Tuttavia, prima di introdurvi a questo argomento, voglio rimandarvi ad un articolo in cui ho parlato dell’importanza dei social network per i professionisti.

Quanta tecnologia c’é nel mondo in cui viviamo?

Attualmente, nel mondo in cui viviamo, la tecnologia è parte della nostra esistenza. Basta guardarsi intorno per rendersi conto che le nostre abitazioni sono piene di elettrodomestici e che questi sono utilizzabili, programmabili e comandabili tramite applicazioni. Sullo smartphone abbiamo tanti strumenti virtuali di sostituzione dei vecchi telecomandi. Allo stesso modo così come la nostra vita è più robotica anche la nostra “persona” si muove verso la digitalizzazione. I social network sono proprio questo, uno strumento per presentarsi e conoscersi virtualmente. Sono dei “noi digitali”. Instagram è noto a tutti. In questa piattaforma dove l’unico modo di comunicare e mostrarsi sono fotografie e video, sono atterrate persone comuni, famose, scienziati, vip, personaggi politici e via dicendo. Instagram, a tratti, sembra un “mondo parallelo”. Per qualche cenno storico su Instagram vi rimando a quanto riporta Wikipedia.

Che social é Instagram?

I social network sono tanti. C’é Facebook, Tinder, Twitter, Linkedin, Telegram, WhatsApp ed ognuno ha un diverso modo di farci comunicare. Interagiamo tramite video, parole, foto, brevi contenuti multimediali, gif, la digitalizzazione ha creato un mondo a parte. Instagram è, sicuramente, il social che ha spopolati tantissimo negli ultimi anni. E’ possibile conoscere una persona tramite le Instagram stories, i post, i reel ( brevi contenuti video), è una piattaforma a cielo aperto. Su questo social i contatti si dividono in follower ( coloro che seguono un profilo) ed i seguiti ( i profili o i contatti che seguiamo). I follower determinano l’importanza o meno di una determinata persona.

Instagram e popolarità

Maggiori sono i follower, maggiore è l’importanza o meglio il potenziale commerciale e pubblicitario di un profilo e quindi di una persona. Inutile dire che i vip. ed i personaggi noti hanno account Instagram in cui mostrano ai fan la loro vita quotidiana o meglio la loro esistenza, a volte apparentemente “d’oro”.

Instagram è utilizzato come una “vetrina”?

Sicuramente questa possibilità, ovvero quella di sbirciare nella vita dei propri idoli, ha illuso le persone comuni di una presunta vicinanza con i loro idoli. Instagram sta diventando una vetrina, luogo per monetizzare e fare Instagram. Se hai molti follower perché proponi idee originali, dai consigli in un dato settore, hai un’abilità etc. è molto possibile che il tuo profilo sarà attenzionato dalle grandi società, dai colossi pubblicitari o da aziende che offrano o producano prodotti o servizi che si addicono alla tipologia del tuo profilo. Certo questo è un utilizzo avanzato di questo social perché nella maggior parte dei casi Instagram, così come Facebook, viene utilizzato per la ricerca di persone che non conosciamo o che vorremo conoscere o di cui siamo fan.

Qual’é il potenziale di Instagram?

Avanzo questo discorso perché intendo rispondere alla domanda che mi ponete. Se su Instagram vi è una concentrazione di migliaia e migliaia di persone, anzi milioni, vuol dire che è una piattaforma ad alto potenziale di visibilità. Dunque è importante avere Instagram? Dipende dal ruolo che si ha o dalla professione che svolge. Se sei una persona famosa, nota, avere Instagram ti consentirà di essere molto vicino ai tuoi fan, di poterci interagire e di poter acquisire pareri da loro. Se sei un influencer, avere Instagram è fondamentale. Se sei un professionista, se hai un’abilità, se hai talento e carisma, presentarti su questa piattaforma consentirà di farti conoscere. Ci sono persone che hanno intrapreso, talvolta per gioco, a mostrarsi su questo social, semplicemente illustrando la loro passione. In maniera inconsapevole il numero dei follower è cresciuto e hanno trasformato la loro passione in business.



E’ importante avere Instagram per diventare famosi?

Molte persone sono riuscite, grazie ad Instagram, ad acquisire una popolarità tale da diventare volti di noti marchi pubblicitari o, addirittura, da essere contattati da agenzie di moda o promozione pubblicitaria. Alcune persone sono state notate anche da emittenti televisive. Avere Instagram é importante anche per le società, le ditte, le aziende che offrono un prodotto. Essere su una piattaforma che ha milioni di utenti e che mi offre la possibilità di farmi conoscere attraverso il web con costi ridotti è sicuramente un vantaggio. C’é la possibilità di esporre il proprio prodotto, di mostrare il servizio, di offrire sconti o di invitare alla prova gratuita del prodotto. Per le aziende è fondamentale avere una vanity URL ovvero la presenza del proprio nome o marchio all’interno del link del proprio sito web. Lancia una pubblicità su Instagram equivale, oggi, a mostrarsi ad un pubblico enorme al pari di un lancio pubblicitario in TV.

E commerce e vendita online: quanto è utile Instagram?

Le aziende possono decidere che budget stanziare per la pubblicità. Si tratta di costi bassissimi per aziende di grandi spessore. E’ sicuramente quindi una metodo favorevole per mostrarsi. Se l’azienda ha anche un sito web dove presenta i suoi prodotti e si è già immessa nel settore dell’e commerce, quest’ultimo diventerà la sua vetrina virtuale. Anche i liberi professionisti hanno acquisito popolarità e clienti grazie al web. Porto l’esempio degli avvocati. In molti da legali “di città” sono diventati professionisti famosi e stimati grazie ai canali social o meglio grazie al fatto che si sono resi disponibili per consulenze anche a distanza o tramite social in qualsiasi momento della giornata o della settimana. Questa è vera crescita di business. Si è innestato un meccanismo di “to follow” quel professionista perché utile alle proprie esigenze.

E’ pericoloso Instagram per i minorenni?

Ci sono anche delle circostanze, invece, in cui non é necessario o opportuno essere presenti su Instagram oppure su un qualsiasi social network. Ritengo che quando si è giovani o addirittura si è adolescenti, non è opportuno lanciare il minorenne sul web. In primis si troverebbe a dover gestire “un mondo” di cui non ha consapevolezza, in secundis tale individuo verrebbe esposto al rischio di adescamento ad opera di adulti malintenzionati. Il minorenne, inoltre, che frequenta ancora la scuola, potrebbe non riuscire a regolarsi sui tempi di utilizzo dello smartphone. Ecco perché andrebbe educato anche a questo aspetto. Il genitore dovrebbe istruire il figlio o la figlia a contingentare i tempi e fargli capire che deve prima seguire la scuola e lo studio e poi dedicarsi a quello che è un passatempo tuttalpiù. Alcuni gestori telefonici consentono anche di monitorare l’utilizzo di Internet da parte dei minorenni e soprattutto consentono di capire che genere di navigazione effettuano.

E’ importante dialogare con i minorenni sull’utilizzo dei social?

E’ importante dialogare con i ragazzi o meglio in generale con i minorenni, in quanto è necessario far capire loro che qualsiasi sia l’insidia che si presenti sul web, possono tranquillamente parlarne con i genitori. Essi devono sentirsi sostenuti e confortati. E’ opportuno educare i propri figli, i quali vanno lanciati nel mondo dei social in maniera GRADUATA. Il ragazzino o la ragazzina devono essere consapevoli e maturi per poter utilizzare questi strumenti.

Conclusioni

E’ importante avere Instagram? In conclusione, per quanto tutto ciò che ho indicato in precedenza, io ritengo che avere Instagram abbia dei vantaggia. Certo è un mio punto di vista in quanto ovviamente ci sono persone, particolarmente gelose della privacy e quindi riservate che preferiscono non comparire sui social. Altri ignorano la loro esistenza e preferiscono vivere la realtà. In ogni caso non ci sono punti di vista criticabili o meno. Si può anche essere presente sui social con un account e non pubblicare contenuti. Insomma le varianti sono diverse. Stare quindi sui social network, quindi, per me è importante, con le dovute limitazioni in certe circostanze. La tecnologia ha cambiato la nostra vita ed in alcune circostanze ha fatto sì che le persone trovassero un lavoro oppure creassero un vero business. Dunque, con tutte le accortezze del caso e dei casi, siamo favorevoli alla tecnologia e triamone gli aspetti positivi.



ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO

 SEGUIMI SU :

Seguimi su :

ADV

adv

Newsletter

adv

Dresego