fbpx

Come fare pubblicità con le Facebook Ads?

In primis date un’occhiata qui a proposito delle inserzioni di Facebook business.

Cosa c’è da sapere per questo tipo di pubblicità?

In questo articolo vi parlerò del come sia possibile fare pubblicità o far conoscere la propria azienda tramite la piattaforma social Facebook. Ci sono diverse puntualizzazioni che mi sembra opportuno fare a proposito della pubblicità a pagamento su Fb. In primis è necessario che sappiate che non è possibile fare ciò attraverso un profilo privato. Bisogna creare una pagina per i fan qualora vogliate proporre il vostro brand o la vostra azienda. In secondo luogo non bisogna mettere il post in evidenza ma crea il business manager di Facebook che è uno strumento molto potente. Esso ti da la possibilità di targhettizzare il pubblico e fare apparire la pubblicità a persone che siano realmente interessate.

Come fare pubblicità con le Facebook Ads? Cos’é il business manager?

Il business manager è uno strumento di Facebook completamente gratuito. Bisogna andare all’interno del motore di ricerca Google e scrivere Business Manager Overview Facebook. Il primo risultato della ricerca, che sia riferito a Facebook, è quello da utilizzare. Se hai già un profilo Facebook e sei loggato, in automatico ti condurrà nella pagina giusta. Qualora tu non abbia un profilo devi cliccare su Crea un account. Dovrai inserire il nome del business manager, il tuo nome e cognome ed un indirizzo email. Nella pagina successiva dovrai inserire altri dati relativi al tuo brand o società . E’ importante chiarire che è possibile creare un business manager anche se non si è titolari di partita IVA ma come privato o persona fisica. Va inserito un link che rimandi al sito web, o al tuo profilo Facebook o alla tua pagina fan.



Come fare pubblicità con le Facebook Ads? Creazione account

La creazione dell’account business manager può essere fatta in prima persona dal titolare della società o azienda o brand oppure dal social media manager che si occupa della parte pubblicitaria o web dell’azienda. Nella pagina successiva dovranno essere inseriti dati relativi alla società, brand o altro e poi si dovrà dare l’autorizzazione alla realizzazione di tutte quelle attività utili alla pubblicità.

Come scegliere il tipo di obiettivo da realizzare?

Il primo step, per la creazione della propria pubblicità, è la gestione delle inserzioni. E’ una voce che è collocata in alto nella schermata dove, appunto, siamo atterrati dopo la registrazione. Comparirà una pagina dove vi è scritto “Crea una nuova campagna” e poi “Scegli un obbiettivo della campagna“. Facebook divide gli obbiettivi in “notorietà“, “considerazione” e “conversione” in base a ciò che tu voglia fare. Se c’è intenzione di far crescere il proprio brand, allora utilizzeremo l’obbiettivo “notorietà del brand“. Qualora il mio scopo sia quello di far attivare la mia applicazione, allora opterò per “installazione app“. Qualora vogliamo aumentare interazioni ai contenuti opteremo per quella scelta. Se vogliamo aumentare le visualizzazioni di un video, opterò per la scelta “aumenta le visualizzazioni del video“.

Come fare pubblicità con le Facebook Ads? Budget delle campagne

Nella pagina successiva sarà opportuno scegliere il nome della campagna e poi ti consiglio di attivare, proprio se sei alle prime armi, l’ottimizzazione del budget della campagna. Facebook, in base alle campagne che lancerai, ma soprattutto in base all’andamento, sceglierà quello che è il budget migliore per te. La scelta sarà basata sul gruppo di inserzioni che realizzerai. Facebook ha interesse nella buona riuscita della campagna pubblicitaria in quanto quel brand, quella società o azienda continueranno ad investire.



Come concretamente avviare la campagna?

Volendo procedere per step: in primis è necessario selezionare lo scopo della campagna ( ad esempio obbiettivo “TRAFFICO”), poi scegliere il nome della campagna, selezionare la voce “ottimizzazione del budget della campagna” e scegliere quale possa essere il costo della stessa. E’ consigliabile il budget giornaliero, in modo tale che la campagna possa essere fermata in qualsiasi momento. Importante è la sezione luoghi ovvero l’indicazione del luogo in cui vogliamo che venga letta la nostra inserzione. Sarà opportuno selezionare il pubblico ed, automaticamente, Facebook ci indicherà quali siano concretamente i numeri ( ovvero le persone) che potranno guardare la nostra campagna pubblicitaria. E’ possibile anche selezionare l’età del pubblico a cui destinare.

Pubblico e budget da investire per farsi pubblicità

La cosa interessante è la possibilità di targhettizzare in maniera dettagliata il nostro pubblico. E’ normale che all’inizio si abbia un budget non molto elevato e che si investa poco ogni giorno. E’ giusto che sia così in quanto si ha ancora incertezza circa il futuro del proprio brand e della propria azienda. E’ possibile ampliare o restringere il proprio pubblico. L’esperienza ci consiglierà poi quanto investire per farci una buona pubblicità. E’ sicuramente consigliabile testare gli interessi per capire come si comporta il pubblico rispetto ad essi.

Posizionamento della pubblicità

Un’altra fase importante è il posizionamento della pubblicità. Quello consigliato è il posizionamento automatico però dipende dal contenuto che vogliamo pubblicizzare. Ovvero se abbiamo un video di circa tre minuti da sponsorizzare, non sarà possibile sicuramente farlo nelle stories dove ci sono una manciata di secondi a disposizione. In generale è opportuno seguire l’algoritmo di Facebook, il quale indica generalmente anche le dimensioni ideali di foto, video e altri contenuti. La scelta del feed è necessaria proprio a tal fine, ovvero capire effettivamente dove dovrà essere divulgata la pubblicità ed in che modo.



Come fare pubblicità con le Facebook Ads? Cosa sponsorizzare?

Nella pagina successiva di business manager sarà opportuno scegliere quale sia la pagina da cui far partire la pubblicità, poi se sponsorizzare un nuovo post oppure un post già esistente ( o anche un’inserzione di prova) nella mia pagina Instagram o sulla mia pagina Facebook. Per ciò che concerne le immagini consiglio o il formato quadrato o quello tipico dei post di Instagram ( formato verticale). In basso a destra sarà possibile vedere anche l’anteprima. Si dovrà scegliere poi il testo principale che dovrà comparire. Inserite una “call to action” ovvero un’azione che il visitatore, il cliente o l’utente possa effettuare subito. E’ consigliabile inserire nel post anche un’emoticon e nella call to action anche il link ( non utilizzate link troppo lunghi).

Come fare pubblicità con le Facebook Ads? Come rilevare gli errori?

Nel caso in cui ci siano degli errori Facebook segnalerà. Sarà quindi opportuno ritornare al punto in cui abbiamo selezionato un’opzione oppure effettuato una scelta ed operare una correzione. Nel frattempo tutte le scelte settate resteranno selezionate. Nulla del lavoro fatto in precedenza verrà perso. Questo si prospetta come importante. Alla fine sarà necessario cliccare su “conferma” e comparirà una schermata dove selezioneremo il metodo di pagamento per finanziare la nostra sponsorizzazione o pubblicità. E’ possibile pagare con carta di credito o con PayPal.

A proposito di social network e mondo sportivo, mi piacerebbe che voi leggiate qui.



NEWSLETTER


 SEGUIMI SU :

Iscriviti alla Newsletter

ADV

Seguimi su :

ADV

adv

adv