fbpx

La boxe in Italia, forse lo sport più antico del mondo.

Accenni storici sulla Boxe

Uno sport che risale al 600 a.C., talmente antico che fu incluso nei primi giochi olimpici da noi conosciuti, sono state rinvenute incisioni risalenti al III millennio a.C. dove si vede una rappresentazione di uomini in combattimento .

Scopo del gioco

Colpire l’avversario senza essere colpito, mettendolo a tappeto per 10 secondi, in gergo sportivo viene definito KO

Boxe

Attrezzature, categoria giocatori

I pugili devono indossare obbligatoriamente dei guantoni progettati per la protezione personale e per la protezione dell’avversario, il ring ( di forma quadrata ) è generalmente lungo dai 4,88 m ai 7,32 m per lato, i quattro montanti angolari sono alti 1,20 m e sorreggono le quattro corde che formano un quadrato.

Le categorie dei pugili sono suddivise nel seguente modo:

CategoriaLimite di peso (1 lb. = 0,4536 kg circa)
Paglia (Minimosca)105 lb; 45 kg
Mosca leggeri (Mosca jr.)108 lb; 49 kg
Mosca112 lb; 51 kg
Supermosca (Gallo jr.)115 lb; 52 kg
Gallo118 lb; 54 kg
Supergallo (Piuma jr.)122 lb; 55 kg
Piuma126 lb; 57 kg
Superpiuma (Leggeri jr.)130 lb; 59 kg
Leggeri135 lb; 61 kg
Superleggeri (Welter jr., Welter leggeri)140 lb; 64 kg
Welter147 lb; 67 kg
Superwelter (Medi jr., Medi leggeri)154 lb; 70 kg
Medi160 lb; 73 kg
Supermedi168 lb; 76 kg
Mediomassimi175 lb; 80 kg
Massimi leggeri (Cruiser)200 lb; 90 kg
Massimioltre 201 lb, oltre 91 kg

Ogni pugile può competere solo con gli avversari della stessa categoria.

Come si decreta la vittoria

La vittoria viene assegnata al pugile quando il pugile avversario cade in KO tecnico, quando viene messo KO , oppure con la somma decretata dal punteggio assegnato dai giudici.



Quali sono le regole della boxe

⁃ Un pugile colpito sotto la cintura ha diritto a cinque minuti di recupero
⁃ Non è possibile che i pugili utilizzino le corde come leva
⁃ L’unico modo per colpire l’avversario è il pugno chiuso
⁃ L’incontro è composto da 12 round da 3 minuti cadauno, con intervalli da 60 secondi tra un round e l’altro.
⁃ In caso di falli involontari come ad esempio una testata che costringe il pugile a terminare prima l’incontro, viene definito ( no contest )
⁃ Non è possibile colpire l’avversario quando esso è al tappeto.
⁃ Non è possibile colpire l’avversario sul collo, dietro la testa o all’altezza dei reni, ed ovviamente sotto la cintura.

Boxe

Punteggi e KO

I punteggi sono assegnati da tre giudici in maniera soggettiva, assegnando la vittoria al pugile per ogni singolo round, qualora l’incontro non fosse deciso per un k.o. , squalifica o abbandono del pugile si terrà presente il punteggio assegnato dei giudici durante l’incontro.

Quando i tre giudici sono d’accordo sul punteggio si chiama vittoria unanime , nel caso in cui due giudici non fossero d’accordo quindi divisi dalla decisione della vittoria il round viene classificato come un pareggio.



La vittoria per KO avviene quando un pugile rimane per più di 10 secondi a tappeto.

In caso di KO tecnico viene assegnata la perdita dell’incontro.
Il KO tecnico può avvenire quando il pugile non è più disposta a continuare o lo staff medico non lo reputa più il pugile in condizioni di affrontare l’incontro, questo può essere assegnato anche dall’arbitro quando il pugile cade a tappeto svariate volte.

NEWSLETTER


 SEGUIMI SU :

Iscriviti alla Newsletter

ADV

Seguimi su :

ADV

ADV

ADV

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.