Novità nel Mondo dello Sport: Codici ATECO e Agevolazioni per Professionisti Sportivi

Introduzione

Iscrizione ai Canali

Resta sempre aggiornato con DaniloRavnic.it

Iscriviti ai canali per non perdere nessun aggiornamento.

Iscriviti al canale Telegram! Iscriviti al canale WhatsApp!

Il mondo dello sport è in costante evoluzione e, recentemente, ha subito delle significative trasformazioni, soprattutto in termini di gestione fiscale e classificazione delle attività. In questo articolo, esploreremo le recenti modifiche apportate ai codici ATECO per i professionisti sportivi e le agevolazioni fiscali introdotte dalla riforma dello sport del 2023, focalizzandoci in particolare sui benefici del regime forfettario per atleti e allenatori con partita IVA.

Sezione 1: Codici ATECO per Professionisti Sportivi

Il codice ATECO, fondamentale per la classificazione delle attività economiche, è stato recentemente aggiornato per riflettere meglio le diverse professioni nel settore sportivo. Per gli atleti professionisti, il codice ATECO adatto è il 93.19.99, che include una vasta gamma di attività professionali sportive indipendenti, come quelle svolte da arbitri e giudici. D’altra parte, per gli allenatori sportivi, il codice consigliato è il 85.51.00, che riguarda corsi sportivi e ricreativi, abbracciando una serie di attività formative sportive.

Sezione 2: Agevolazioni Fiscali per Professionisti Sportivi

La riforma dello sport del 2023 ha introdotto significative agevolazioni fiscali per i professionisti sportivi operanti in regime forfettario. Queste include:

  1. Esclusione dell’IVA: I professionisti sportivi non sono tenuti ad applicare l’IVA nelle loro fatture.
  2. Contributi Unificati: I contributi sono riuniti in un’imposta sostitutiva del 5% o 15%, a seconda dell’anno di inizio attività.
  3. Limiti di Fatturazione: È imposto un limite massimo di fatturazione di 85.000 euro all’anno.
  4. Detassazione: C’è una detassazione integrale fino a 15.000 euro di ricavi annui.
  5. Contributi INPS: Sono previste riduzioni significative fino al 31 dicembre 2027.

Queste misure rappresentano un grande vantaggio per i professionisti sportivi, offrendo un quadro fiscale più semplice e vantaggioso.

Conclusione

Le recenti modifiche ai codici ATECO e l’introduzione di agevolazioni fiscali specifiche per i professionisti sportivi riflettono un riconoscimento crescente dell’importanza di questo settore. Queste innovazioni offrono non solo una maggiore chiarezza e semplificazione della gestione fiscale, ma anche un sostegno concreto a tutti coloro che lavorano nel mondo dello sport. È un’era nuova e promettente per atleti e allenatori professionisti, che ora possono concentrarsi maggiormente sulle loro prestazioni sportive, sapendo che la loro situazione fiscale è più gestibile e vantaggiosa.

Contatta e Affiliati

Desideri maggiori dettagli o chiarimenti? AFFILIATI con DaniloRavnic.it

Contatta i nostri uffici. E se sei interessato, puoi anche affiliarti al nostro comitato. Cosa aspetti? Danilo Ravnic presidente di un comitato ENDAS : EPS del CONI

Affiliati ora!

Danilo Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale ed è Presidente di un comitato all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

Guarda tutti gli articoli
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Danilo Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale ed è Presidente di un comitato all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

ADV

Seguimi su :

ADV

ADV

0
Lascia un commento x