La Posta Elettronica Certificata (PEC) sarà Sostituita dal Registered Electronic Mail (REM) : Il cambiamento per le associazioni e società sportive dilettantistiche.

Iscrizione ai Canali

Resta sempre aggiornato con DaniloRavnic.it

Iscriviti ai canali per non perdere nessun aggiornamento.

Iscriviti al canale Telegram! Iscriviti al canale WhatsApp!

L’evoluzione tecnologica è una forza costante che guida i cambiamenti in tutti i settori, inclusa la comunicazione digitale. La Posta Elettronica Certificata (PEC) ha per lungo tempo fornito un mezzo sicuro e affidabile per inviare documenti elettronici con valore legale. Tuttavia, emergono nuovi metodi di comunicazione che promettono maggiore efficienza e sicurezza, come il Registered Electronic Mail (REM).

La PEC, introdotta in Italia nel 2005, rappresentava un salto quantico nel campo della comunicazione digitale, fornendo una modalità di invio e ricezione di documenti elettronici con lo stesso valore legale di una raccomandata. Nonostante i suoi meriti, la PEC ha mostrato alcune limitazioni nel corso degli anni, inclusa la mancanza di interoperabilità a livello internazionale.

Il REM, o Registered Electronic Mail, emerge come un’evoluzione della PEC, risolvendo alcune delle sue limitazioni e introducendo nuove funzionalità.

Perché il REM sostituirà la PEC?

  1. Interoperabilità internazionale: La PEC, essendo un servizio tipicamente italiano, ha limitato l’interoperabilità a livello internazionale. Il REM, invece, è uno standard globale per la posta elettronica registrata, consentendo lo scambio di documenti certificati a livello globale.
  2. Maggiore sicurezza: Il REM offre una maggiore sicurezza nella trasmissione dei dati. Fornisce funzioni avanzate come la firma elettronica avanzata e la crittografia end-to-end, garantendo l’integrità, l’autenticità e la riservatezza dei dati.
  3. Tracciabilità avanzata: Il REM offre una tracciabilità avanzata delle comunicazioni, compreso un registro dettagliato di tutte le operazioni eseguite sui messaggi, fornendo così un’elevata trasparenza.

Il passaggio al REM per le associazioni e società sportive dilettantistiche

Le associazioni e società sportive dilettantistiche, come tutte le organizzazioni, dovranno affrontare il passaggio dalla PEC al REM. Il cambiamento potrebbe comportare sfide, ma offre anche molte opportunità.

  1. Aggiornamento tecnologico: Il primo passo sarà quello di aggiornare le infrastrutture esistenti per supportare il REM. Questo potrebbe comportare la formazione del personale sull’utilizzo del nuovo sistema e l’aggiornamento del software di posta elettronica.
  2. Transizione graduale: Per minimizzare le interruzioni, le organizzazioni potrebbero scegliere di implementare una transizione graduale dalla PEC al REM. Questo potrebbe comportare l’utilizzo di entrambi i sistemi per un periodo di tempo, fino a quando la transizione non sarà completata.
  3. Comunicazione e formazione: Le organizzazioni dovranno comunicare il cambiamento ai membri e fornire formazione su come utilizzare il nuovo sistema. Questo garantirà che tutti siano a proprio agio con il REM e che le comunicazioni continuino a svolgersi in modo efficiente.
  4. Aggiornamento delle politiche interne: Le politiche e le procedure relative all’uso della posta elettronica dovranno essere riviste e aggiornate per riflettere l’adozione del REM. Questo potrebbe includere l’aggiornamento delle procedure di gestione dei documenti, delle politiche sulla privacy e delle linee guida sulla sicurezza delle informazioni.
  5. Costi di transizione: La transizione al REM potrebbe comportare dei costi. Tuttavia, il REM offre numerosi vantaggi che possono compensare questi costi a lungo termine. Ad esempio, la possibilità di comunicare a livello internazionale in modo sicuro e tracciabile può portare a opportunità commerciali e di collaborazione più ampie.

Conclusione

Il passaggio dalla PEC al REM rappresenta una sfida significativa, ma è anche un’opportunità per le associazioni e società sportive dilettantistiche di modernizzare le proprie infrastrutture di comunicazione e di adeguarsi agli standard internazionali. Se gestito in modo strategico, questo cambiamento può portare a una maggiore efficienza, sicurezza e opportunità di crescita.

Se vuoi maggiori chiarimenti o dettagli contatta i nostri uffici. Inoltre se vorrai potrai procedere con l’affiliazione al nostro comitato, cosa aspetti ? affiliati

Contatta e Affiliati

Desideri maggiori dettagli o chiarimenti? AFFILIATI con DaniloRavnic.it

Contatta i nostri uffici. E se sei interessato, puoi anche affiliarti al nostro comitato. Cosa aspetti? Danilo Ravnic presidente di un comitato ENDAS : EPS del CONI

Affiliati ora!

Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale ed è Presidente di un comitato all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

Guarda tutti gli articoli
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale ed è Presidente di un comitato all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

ADV

Seguimi su :

ADV

ADV

0
Would love your thoughts, please comment.x