Il Decreto Impianti Sportivi del 2023: Un’analisi delle Domande Frequenti e Procedure di Accesso ai Contributi

Iscrizione ai Canali

Resta sempre aggiornato con DaniloRavnic.it

Iscriviti ai canali per non perdere nessun aggiornamento.

Iscriviti al canale Telegram! Iscriviti al canale WhatsApp!

Il DPCM del 24 marzo 2023 ha introdotto nuove misure relative ai contributi a fondo perduto per gli impianti sportivi. Questo articolo mira a chiarire e approfondire le disposizioni chiave del decreto e a rispondere ad alcune domande frequenti riguardanti la procedura di accesso ai contributi.

Organismi Affilianti e le loro Funzioni

Gli Organismi Affilianti svolgono un ruolo chiave nella validazione delle domande. Essi accedono alla piattaforma online con un ruolo specifico di operatori che devono essere identificati all’interno dell’organismo stesso (come personale dipendente o collaboratori professionali) secondo le indicazioni della nota dipartimentale DPS-0008626-P-19/06/2023.

Accesso alla Piattaforma

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, l’accesso alla piattaforma non avviene mediante credenziali specifiche, ma solo attraverso lo SPID del legale rappresentante dell’organismo. Tuttavia, il legale rappresentante può delegare altri a utilizzare la piattaforma seguendo una procedura specifica disponibile nella documentazione della piattaforma.

Incompatibilità dei Contributi

È importante notare che la richiesta di contributo per impianti sportivi a fondo perduto ai sensi dell’articolo 4 del DPCM 24 marzo 2023 non è compatibile con la richiesta di contributo per impianti natatori ai sensi dell’articolo 3 dello stesso decreto. Tuttavia, la richiesta ai sensi dell’articolo 4 è compatibile con quella ai sensi del DPCM 30 giugno 2022.

Modalità di Presentazione della Domanda

La domanda per accedere ai contributi deve essere presentata esclusivamente attraverso la piattaforma online e non è permesso inviare l’istanza tramite PEC (posta elettronica certificata).

Requisiti per l’Accesso ai Contributi

Per essere ammessi ai contributi, una ASD/SSD deve avere almeno 20 tesserati in data 19 giugno 2023. Inoltre, deve essere iscritta al Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche entro il 24 marzo 2023.

Documentazione Necessaria

Le ASD/SSD devono presentare vari documenti, tra cui il titolo di gestione dell’impianto sportivo registrato presso l’Agenzia delle Entrate e lo Statuto per dimostrare che la gestione dell’impianto sportivo rientra nell’oggetto sociale dell’entità.

Cumulo dei Tesserati e Scelta dell’Organismo Affiliante

Nel caso in cui una ASD/SSD abbia più affiliazioni, è possibile cumulare il numero di tesserati tra diversi organismi affilianti. Inoltre, l’entità può scegliere liberamente l’organismo affiliante che procederà alla validazione della sua domanda.

Tempistiche e Informazioni Ulteriori

Al momento, non è possibile prevedere quando verranno accreditati i contributi. Per ulteriori informazioni, si può fare riferimento alle FAQ pubblicate dal Dipartimento, o contattare l’indirizzo email contributoimpianti@governo.it.

Conclusione

Il DPCM 24 marzo 2023 offre un’opportunità significativa per le ASD/SSD che gestiscono impianti sportivi di accedere ai contributi a fondo perduto. Tuttavia, è cruciale che queste entità comprendano e rispettino le specifiche procedure e requisiti delineati nel decreto per garantire che le loro domande siano trattate con successo.

Visualizza la documentazione dalla fonte ufficiale

SCARICA LE LINEE GUIDA UFFICILALI DAL SITO DEL GOVERNO

Contatta e Affiliati

Desideri maggiori dettagli o chiarimenti? AFFILIATI con DaniloRavnic.it

Contatta i nostri uffici. E se sei interessato, puoi anche affiliarti al nostro comitato. Cosa aspetti? Danilo Ravnic presidente di un comitato ENDAS : EPS del CONI

Affiliati ora!

[mailpoet_form id="3"]

Danilo Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale ed è Presidente di un comitato all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

Guarda tutti gli articoli
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Danilo Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale ed è Presidente di un comitato all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

ADV

Seguimi su :

ADV

ADV

0
Would love your thoughts, please comment.x