Come presentare la certificazione unica e come crearla

Iscrizione ai Canali

Resta sempre aggiornato con DaniloRavnic.it

Iscriviti ai canali per non perdere nessun aggiornamento.

Iscriviti al canale Telegram! Iscriviti al canale WhatsApp!

La Certificazione Unica (CU) è un documento importante nel sistema fiscale italiano. È uno strumento indispensabile per la dichiarazione dei redditi, in quanto riporta tutte le informazioni sui redditi da lavoro dipendente, assimilati, da pensione e altre tipologie, come ad esempio i redditi da lavoro autonomo occasionale, oltre ai dati relativi ai versamenti previdenziali e assistenziali.

Presentazione della Certificazione Unica

La Certificazione Unica viene generalmente consegnata o inviata in formato digitale dal datore di lavoro, dall’ente previdenziale o dall’amministrazione pagante al percipiente dei redditi, solitamente entro il 31 marzo di ogni anno, per i redditi percepiti nell’anno precedente.

Il percipiente può a sua volta presentare la CU all’Agenzia delle Entrate in caso di verifica, controllo fiscale o per presentare la dichiarazione dei redditi (Modello 730 o Modello Redditi PF). È importante sottolineare che la CU sostituisce il vecchio modello CUD.

Come Creare la Certificazione Unica

La creazione della Certificazione Unica è di competenza del datore di lavoro, dell’ente previdenziale o dell’amministrazione pagante. Ecco i passaggi fondamentali:

  1. Raccolta dei dati: il primo passo è la raccolta accurata dei dati necessari, come ad esempio quelli relativi al percipiente del reddito (dati anagrafici e codice fiscale), ai redditi corrisposti, alle ritenute effettuate, ai contributi previdenziali e assistenziali versati.
  2. Compilazione del modello CU: il passo successivo è la compilazione del modello della Certificazione Unica. Questa può essere effettuata manualmente o attraverso specifici software di gestione. In ogni caso, è fondamentale prestare attenzione alla corretta compilazione di tutte le sezioni, in modo da evitare eventuali errori o omissioni.
  3. Invio telematico all’Agenzia delle Entrate: una volta compilata, la Certificazione Unica deve essere inviata all’Agenzia delle Entrate in via telematica, tramite il servizio Entratel o Fisconline, entro il 7 marzo di ogni anno.
  4. Consegna al percipiente: infine, una copia della CU deve essere consegnata o inviata in formato digitale al percipiente del reddito.

La Certificazione Unica è un documento essenziale nel sistema fiscale italiano. La sua corretta creazione e presentazione sono passaggi fondamentali per garantire il corretto adempimento delle proprie obbligazioni fiscali.

Se vuoi maggiori chiarimenti o dettagli contatta i nostri uffici. Inoltre se vorrai potrai procedere con l’affiliazione al nostro comitato, cosa aspetti ? affiliati

Contatta e Affiliati

Desideri maggiori dettagli o chiarimenti? AFFILIATI con DaniloRavnic.it

Contatta i nostri uffici. E se sei interessato, puoi anche affiliarti al nostro comitato. Cosa aspetti? Danilo Ravnic presidente di un comitato ENDAS : EPS del CONI

Affiliati ora!

Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale ed è Presidente di un comitato all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

Guarda tutti gli articoli
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ravnic

Dirigente sportivo, gestisce un settore nazionale ed è Presidente di un comitato all'interno di un EPS riconosciuto dal C.O.N.I. - Consulente sportivo e del terzo settore - CEO della DreseGo Goup SRL

ADV

Seguimi su :

ADV

ADV

0
Lascia un commento x